Pene Curvo Congenito

CHE TIPO DI MALFORMAZIONE È IL PENE CURVO CONGENITO?

Si tratta di una malformazione congenita che determina una curvatura del pene durante l’erezione. Costituisce un problema molto più diffuso di quanto si pensi: un recente studio documenta che non meno del 7% dei maschi italiani è affetto da questa patologia.

Esistono due tipi di curvatura:

quella presente sin dalla nascita (forma congenita).

La forma dell’adulto, nota anche come “Induratio Penis Plastica” o “Malattia di La Peyronie”

 

www.peyroniecenter.it

 

Sia nella forma congenita che in quella acquisita vi può essere una difficoltà al rapporto sessuale per la presenza della curvatura.

Inoltre, nella forma congenita non vi sono difficoltà di erezione ed il pene è solitamente di dimensioni normali, nella forma acquisita I.P.P., la retrazione prodotta dal tessuto cicatriziale può determinare una importante perdita di lunghezza del pene e si può associare un deficit di rigidità ( disfunzione erettile), anche grave.

La curvatura, se grave (cioè tale da impedire il rapporto sessuale), può essere operata.

Esistono diverse tecniche chirurgiche che possono essere utilizzate per la Curvatura Congenita .

Durata dell’intervento circa 1 ora.

In alcuni casi è necessario associare la circoncisione.

Vantaggi: il raddrizzamento del pene consente di avere una normale attività sessuale.

Svantaggi: il raddrizzamento del pene ne determina un accorciamento di circa 1 cm.

Complicanze: ematoma del pene, alterazioni della sensibilità del pene (raro).

Plicatura Corpi Cavernosi

Plicatura Corpi Cavernosi
Share by: