Patologie acquisite dell’uretra

Stenosi Uretrale

Per stenosi uretrale si intende una riduzione o una completa ostruzione del canale uretrale.



Calcoli Uretrali

La presenza di calcoli a livello uretrale è un evento raro...



Lichen Sclerosus

Il Lichen Sclerosus conosciuto anche come Balanitis Xerotica Obliterans (BXO) è una malattia cutanea a carattere infiammatorio cronico.



Fistola Uretrale

La fistola uretrale è la comunicazione tra la neo-uretra ricostruita e l’esterno...



Tumore Uretrale

I tumori dell’uretra maschile sono estremamente rari. Negli uomini, l’incidenza massima si osserva a 58 anni. Forse l’aspetto maggiormente chiarificatore, per quanto riguarda l’eziologia di questa malattia, è l’identificazione di forme oncogeniche del papillomavirus umano (Human Papilloma Virus, HPV) all’interno del genoma dei tumori uretrali.

Negli uomini, questi tumori sono estremamente insidiosi. invadono le strutture adiacenti in una fase precoce del loro decorso e, spesso, non vengono diagnosticati finché il loro stadio non è localmente avanzato.

Solo occasionalmente il paziente ha un’ematuria o anche una perdita ematica uretrale. È frequente che il paziente descriva l’esordio graduale di una sintomatologia ostruttiva urinaria. Nella maggior parte degli uomini, l’esordio clinico è indinstinguibile da quello della stenosi uretrale benigna; il paziente viene quindi sottoposto a una semplice dilatazione, senza approfondire ulteriormente le indagini. In casi più avanzati, talora è possibile palpare una massa perineale o peniena; nelle situazioni più estreme, si rileva una massa vegetante con fistolizzazione uretrale.

Il tumore dell’uretra si verifica in genere nel 60% a livello dell’uretra membranosa, nel 30% a livello dell’uretra peniena e nel 10% a livello dell’ uretra prostatica.

 

 

Patologie congenite dell’uretra



Ipospadia

Per Ipospadia si intende una malformazione congenita del pene...



Ipospadia fallita

Il termine Ipospadia Fallita si riferisce in genere ai pazienti adulti che dopo aver subito vari interventi per la riparazione di ipospadia, presentano complicanze di tipo uretrali e peniene.

 

www.failedhypospadias.com



Epispadia

Malformazione congenita rara (1/30.000 neonati), si caratterizza per la presenza del meato uretrale non all’apice del glande ma sulla faccia dorsale del pene.



Valvole uretrali

Le Valvole uretrali sono costituite da uno sviluppo anomalo della mucosa uretrale. In genere sono frequenti a livello dell’uretra posteriore.

L’anomalia si verifica quando le valvole uretrali, che sono piccoli volantini di tessuto, hanno una stretta fessura, come l’apertura che impedisce parzialmente il deflusso delle urine.

Si verifica un flusso inverso e può colpire tutti gli organi dell’apparato urinario tra cui l’uretra, la vescica, ureteri e reni causando danni ai tessuti e cellule.



Uretra doppia

Cos'è l'uretra doppia?



Diverticolo uretrale

Cos'è il diverticolo uretrale?

Share by: